A Foggia il violino pop-rock di Andrea Di Cesare, secondo ospite di Prospettive Sonore

Rompere gli schemi con il violino classico per valorizzare le potenzialità di questo raffinato strumento che diventa protagonista di sperimentazioni musicali in osmosi tra pop al rock. E’ questa la musica che è andata in scena sul palco del piccolo teatro con Andrea di Cesare, secondo ospite del contenitore musicale prospettive sonore, promosso da Aps Podere 55 in collaborazione con altre realtà locali che puntano alla musica di qualità per valorizzare l’offerta culturale locale. Andrea di Cesare è un musicista eclettico, vincitore del Premio internazionale “Cattedrali Letterarie Europee” 2019 come miglior violinista pop-rock che sta diffondendo questo stile musicale in europa e negli stati uniti. Al momento è l’unico portavoce di questo progetto sperimentale, un’eccellenza del settore che per l’occasione ha stregato con il suo archetto luminoso al ritmo di uno stile musicale unico il pubblico foggiano.

Condividi sui Social!