Basket, per San Severo la serie A resta un sogno: anche quest’anno a mani vuote

Dopo aver dominato la sessione regolare (una sola sconfitta) e i play off, l’Allianz Città di San Severo, si arrende nel momento più importante. Perde entrambi le Final Four di Montecatini, prima al cospetto dei bresciani di Orzinuovi, poi, questa sera contro l’Amtori Pescara. E tutte e due le volte meritatamente. Con Orzinuovi non c’è  stata mai partita, contro Pescara, dopo tre tempi all’insegna dell’equilibrio, la squadra di coach Salvemini crolla nel finale, soccombendo 77-71. Due sconfitte pesanti, inaspettate, che fanno male e che tradiscono una società che ha investito tanto per regalare ad una città “malata” di pallacanestro la tanto inseguita serie A2. Invece, proprio sul più bello, i gialloneri tradiscono le attese, tradiscono tutto l’ambiente e soprattutto i tifosi che l’hanno accompagnata per il secondo anno consecutivo alle finali di Montecatini. Doveva essere l’anno del riscatto, invece è stato il secondo fallimento consecutivo, nonostante i favori del pronostico.

Saverio Serlenga

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi sui Social!