Caporalato, ministro Provenzano: “Per combatterlo bisogna dare dignità ai braccianti stranieri”

“Il caporalato si sconfigge con le leggi, con la repressione ma non basta”. Lo ha detto il Ministro per il Sud e la Coesione Territoriale Giuseppe Provenzano che questa mattina è stato in provincia di Foggia per visitare alcuni insediamenti dove vivono i braccianti stranieri. “Si sconfigge – ha aggiunto il ministro – soprattutto attraverso l’organizzazione dei lavoratori  che già esiste. Ma si sconfigge dando dignità a queste persone e liberandole dal ricatto e dalla vulnerabilità  in cui si trovano spesso anche a causa delle nostre leggi”.

Condividi sui Social!