Cerignola, operatori sanitari aggrediti mentre eseguivano i tamponi al Drive Trough

Il Direttore Generale della ASL Foggia, Vito Piazzolla, si associa all’Ordine dei Medici e Chirurghi di Capitanata nell’esprimere solidarietà ai medici dell’U.S.C.A. vittime di una aggressione fisica e verbale mentre eseguivano i tamponi presso il Drive Through di Cerignola. Piazzolla ha contattato telefonicamente la dottoressa aggredita per acquisire tutte le informazioni utili a ricostruire l’accaduto e prendere i dovuti provvedimenti. Nel condannare tali azioni, ancor più deplorevoli se si considera il difficile momento che stiamo attraversando, il Direttore Generale ringrazia tutti i collaboratori dell’Azienda, in particolare gli operatori sanitari impegnati in prima linea nella lotta al COVID-19. “Queste aggressioni – dichiara Piazzolla – devono indignare, ma non fermare l’attività di tutto il personale che, quotidianamente, esercita le proprie funzioni per il bene della comunità. Operatori a cui va una gratitudine incondizionata. Invito tutti, pertanto, ad andare avanti con lo stesso zelo in modo da continuare ad assicurare ai cittadini l’inviolabile diritto alla salute”.

 

Condividi sui Social!