Cerignola, scoperta centrale di riciclaggio: due arresti

Ancora un’altra centrale di riciclaggio di automobile scoperta dai carabinieri a Cerignola. I militari  impegnati in un servizio perlustrativo delle aree più periferiche della città ofantina, insospettiti dai movimenti di due soggetti nei pressi di un capannone isolato in località Viro Padula, hanno sorpreso due pregiudicati mentre stavano “ripulendo” da ogni segno identificativo le parti meccaniche e di carrozzeria di un’automobile cannibalizzata:  una Volkswagen Golf rubata poche ore prima a Margherita di Savoia. I due,    un 59enne ed un 35enne, sono stati arrestati. Nel capannone e in un box attiguo, presi in locazione da uno dei due, i carabinieri hanno trovato numerosi altri motori, parti meccaniche e di carrozzeria di auto di varie marche, la cui provenienza è ora in corso di accertamento. Un autentico bazar del pezzo di ricambio rubato.

Condividi sui Social!