CIS Capitanata nel caos, i sindaci dei Monti Dauni chiedono di non sottoscrivere il contratto. “E’ iniquo”

I sindaci dei Monti Dauni, con in testa il coordinatore della Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI), Michele Dedda, nella serata presso la sede dell’Amministrazione provinciale di Foggia  hanno incontrato il presidente Nicola Gatta. Non condividono la suddivisione dei fondi destinati al CIS Capitanata, ritenuta “iniqua e ingiusta” rispetto agli altri territori della provincia. Al termine della accesa riunione hanno firmato un documento attraverso il quale chiedono ai rappresentanti del Tavolo, presieduto dal presidente del Consiglio Conte, di non sottoscrivere il contratto. Domani chiederanno di incontrare anche il Prefetto di Foggia.

Saverio Serlenga

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi sui Social!