Di Fonso (USPPI): “GrandApulia e Mongolfiera non pagano le ditte appaltatrici di alcuni servizi”

“Nei centri commerciali del GrandApulia della Mongolfiera accadono cose impensabili, le ditte appaltatrici di alcuni servizi, vantano crediti per decine di migliaia di euro che la dirigenza dei centri commerciali non paga e che il tutto si ripercuote sul pagamento delle spettanze ai lavoratori di queste aziende”. E’ quanto dichiara Massimiliano  Di Fonso, Segretario provinciale Usppi. E incalza: “E’ il caso della Metropol Servizi che vanta crediti per ventiduemila euro dal Centro commerciale La Mongolfiera e tredicimila euro dal Grandapulia, soldi che dovevano essere pagati entro il 30 di giugno e che non ancora vengono elargiti, con la rabbia dei lavoratori che non ricevono le proprie spettanze fra stipendi arretrati, competenze e Tfr. A Nulla è servita la mediazione del Segretario Provinciale Usppi Massimiliano Di Fonso che prima ha sentito il Patron Tonino Sarni che ha dirottato con molta indifferenza la problematica al suo direttore tale Nertil Makollari che ha chiesto nella telefonata di conoscere i nomi dei lavoratori che si sono rivolti al sindacato per ottenere le proprie spettanze, a qualcuno lo stesso abbia detto che “se ti rivolgi al sindacato ti faccio cacciare!!” roba dell’altro mondo. Ci aggiungiamo ad avviare lo stato di agitazione, con Sit-In di protesta davanti a due centri commerciali già dalla prossima settimana, per far capire che bisogna avere rispetto di chi lavora e di chi ha lavorato in questi centri commerciali per garantire sicurezza e professionalità. Cosa che oggi sia il Patron Sarni che il suo direttore Nertil Makollari non portano certamente nei confronti dei lavoratori, facendo orecchie da mercante e svendendo la dignità di questi lavoratori. Devono comprendere che le aziende che producono lavoro nei centri commerciali del plurimilionario Sarni non devono essere messe in ginocchio, minacciate e denigrate da chi guadagna compensi, molte volte  anche sulle spalle dei lavoratori”.

 

Condividi sui Social!