Energie rinnovabili. Piemontese: Puglia esporta modello di successo

L’assessore al Bilancio della Regione Puglia Raffaele Piemontese ha partecipato questa mattina a Bari ad confronto per lo scambio di esperienze e di buone pratiche sulle energie rinnovabili e il risparmio energetico tra la Puglia e le altre tre regioni dell’Obiettivo Convergenza, Campania, Calabria e Sicilia. 'Una scelta illuminata' è il lo slogan del programma: “l’Amministrazione regionale – è intervenuto Piemontese – come punto di riferimento nello scambio delle buone pratiche di un modello di successo da esportare nelle altre regioni dell’Obiettivo Convergenza impegnate nel Programma Operativo Interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico”.

La Regione Puglia è coinvolta nell'attività di scambio di esperienze promossa dal POI Energia, che prevede la partecipazione di una delegazione di due tecnici per ognuna delle 4 regioni convergenza (Puglia, Campania, Calabria e Sicilia) e due del Ministero dell'Ambiente. Obiettivo, l’illustrazione delle fasi di progettazione e realizzazione di impianti di efficientamento energetico realizzati con fondi POI Energia che sono stati scelti quali buone pratiche in ragione di diverse caratteristiche di innovatività delle soluzioni adottate o significatività degli immobili oggetto dell'intervento. Tra le buone pratiche selezionate e illustrate questa mattina dalla dirigente della Regione Puglia, Gianna Elisa Berlingerio, gli impianti geotermici di Bari (Palazzo agricoltura ed ex CIAPI) inseriti nell'ambito delle complessive attività di efficientamento energetico attuate dalla Regione all'interno del piano di energy management.

Redazione

Condividi sui Social!