Foggia Calcio: clima di tensione che rende difficile anche il lavoro dell’informazione

Una trentina di tifosi del Foggia si sono riversati presso la sede della Tamma dei fratelli Sannella per protestare per la situazione della squadra e chiedere un incontro con gli imprenditori visto che mancano poche ore alla scadenza per effettuare i bonifici e non è stata ancora raggiunta la somma necessaria. La zona era presidiata da uomini e auto della Polizia. Avremmo voluto documentare con delle immagini quanto sta accadendo, come sarebbe normale per un organo di informazione e come Teleblù fa quotidianamente, ma purtroppo il nostro operatore è stato pesantemente minacciato davanti agli stessi agenti della Polizia e costretto dal gruppo di tifosi ad allontanarsi e non poter riprendere nessuna immagine della protesta. Ci spiace anche leggere commenti dai toni pesanti sotto le notizie pubblicate da Teleblù. Il giornalismo non è una scienza esatta, ma con professionalità, impegno e passione ogni giorno diamo notizie, le approfondiamo e cerchiamo di offrire ai nostri telespettatori un livello sempre più alto di informazione. Il clima in questa vicenda è diventato pesante e inaccettabile per chi correttamente fa il proprio lavoro per offrire un servizio alla città. Un clima che di certo sporca  – e di molto – quello che è e deve essere il senso dello sport.

Tommi Guerrieri

Condividi sui Social!