I luoghi del cuore FAI, al via la decima edizione: tanti i luoghi di Capitanata

Meraviglie della Capitanata che aspettano solo un click per essere salvate: è partita la 10ª edizione del censimento “I Luoghi del Cuore” FAI – Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con Intesa Sanpaolo: fino al 15 dicembre 2020 tutti siamo chiamati a votare i luoghi italiani che amiamo di più e vorremmo vedere tutelati e valorizzati. La scelta di ripartire in concomitanza con l’inizio della Fase2  è  un’opportunità per ciascuno di noi di esprimere finalmente, quasi fosse un urlo liberatorio, il sentimento appassionato che ci lega al Paese più bello del mondo, lo stesso di cui abbiamo tanto sentito la mancanza. Proprio ora, mentre i musei, i monumenti e i Beni del FAI sono ancora necessariamente chiusi, possiamo continuare a prenderci cura, tutti insieme, del nostro territorio e dei suoi tesori. Tesori che sono disseminati anche sul nostro territorio a tal punto che scegliere chi votare diventa davvero difficile: a Foggia si può sostenere lo storico Palazzo Trafiletti un gioiello architettonico della città da tempo abbandonato alle intemperie e all’incuria e anche tante sono le meraviglie della Provincia che aspettano di essere salvate come i Giardini Pensili di Bovino patrimonio artistico culturale della città. Dai Monti Dauni fino al Gargano nella lista dei luoghi del cuore c’è anche l’Architello di San Felice, l’arco naturale che simboleggia il Gargano. Questi e tanti altri sono i luoghi che possono essere votati: basta registrarsi al sito del Fai, cercare il luogo del cuore e votarlo con un semplice click. Un secondo che potrebbe cambiare la sorte di un luogo che aspetta di rivivere e colmare i nostri occhi con la sua bellezza.

 

Condividi sui Social!