Il Premio Argos Hippium dona due sonde ecografiche al Policlinico Riuniti di Foggia

Il Premio Argos Hippium, da 27 anni in prima linea nella valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze, ha voluto esprimere vicinanza al Policlinico Riuniti di Foggia in un momento storico senza precedenti lanciando, in piena emergenza sanitaria, una raccolta fondi alla quale hanno risposto in tanti, dai premiati sparsi in tutto il mondo ai cittadini che hanno voluto donare anche un piccolo contributo, fino a raggiungere la somma di 7.500 euro.

Grazie all’importo raggiunto è stato possibile acquistare e donare al reparto di Anestesia e Rianimazione del Policlinico Riuniti di Foggia due sonde ecografiche dotate di avanzata tecnologia wireless, che saranno di supporto per la diagnostica del Coronovirus.

La cerimonia di consegna delle sonde si è tenuta nella tarda mattinata di oggi  presso la Direzione Generale del Policlinico Riuniti di Foggia, alla presenza del Direttore Generale Dott. Vitangelo Dattoli e del Presidente dell’Associazione Argos Onlus Dott. Lino Campagna.

Sono orgoglioso – dichiara Lino Campagna, ideatore del Premio Argos Hippium– di rappresentare una terra generosa, fatta di tanta brava gente che ha permesso di donare oggi due importanti strumenti che serviranno a semplificare il lavoro dei nostri operatori sanitari.  A tutti loro va il nostro ‘grazie’ per aver gestito al meglio una situazione di forte emergenza che speriamo possa trasformarsi presto in un orribile ricordo. Ringrazio personalmente tutti quelli che hanno donato e i nostri premiati, professionisti, scienziati, ricercatori, personaggi della cultura e dello spettacolo, molti dei quali si sono spesi in prima persona con video spot per promuovere l’iniziativa”.

Ringrazio il Presidente Lino Campagna e il Premio Argos Hippium, da sempre impegnato nella valorizzazione delle eccellenze di questo territorio e che raccoglie adesioni entusiastiche anche di foggiani non più residenti con un approccio internazionale, a cui esprimo la mia gratitudine personale e di tutta la Direzione Strategica per l’iniziativa di grande solidarietà – ha dichiarato il Direttore Generale del Policlinico Riuniti di Foggia, Vitangelo Dattoli. L’azienda ha pensato di far convergere le donazioni dei tantissimi cittadini che hanno dimostrato vicinanza agli operatori sanitari in questa difficile emergenza verso qualcosa di duraturo e di prospettico investendo sulle innovazioni tecnologiche per un upgrade dello sviluppo per il futuro della nostra struttura. Attestazioni di affetto e di generosità come queste mi riempiono d’orgoglio e rappresentano per noi una spinta ad operare con sempre maggiore entusiasmo. Siamo un popolo generoso e con un grande cuore e sono certo che tutti insieme ce la faremo.

Condividi sui Social!