Individuato e denunciato l’uomo che ha rubato il telefono cellulare a Camilla, morta nell’incidente stradale in via Matteotti

E’ stato individuato l’uomo che, mercoledì sera ha rubato il telefono cellulare a Camilla Di Pumpo, la ragazza di 25 anni vittima dell’incidente stradale mortale avvenuto, in pieno centro  a Foggia.  E’ un foggiano di 55 anni,  già noto alle forze dell’ordine: l’uomo – immortalato  in alcune immagini realizzate da un residente della zona  mentre rubava il telefono della vittima –  è stato denunciato per furto.  Gli agenti di polizia, che stanno indagando sull’accaduto, hanno denunciato per favoreggiamento anche un  altro uomo, un 46enne. Ieri pomeriggio, il 46enne, ha telefonato alla questura dicendo di aver trovato un telefono cellulare, in un giardino nei pressi di piazza Nuova, non lontano dal luogo della tragedia. Una volta sul posto gli agenti hanno capito che c’era qualcosa di strano fino a quando, il 46enne – messo alle strette – ha confessato che un suo amico gli aveva chiesto di fingere di aver trovato quel telefono cellulare. Così gli investigatori sono riusciti a risalire all’autore del furto che, interrogato, ha ammesso le sue responsabilità. Il telefono cellulare della vittima, riconosciuto dal compagna della ragazza, è stato posto sotto sequestro.

Condividi sui Social!