Omicidio San Severo: nipote della vittima di sei anni ferito gravemente

E’ grave e in coma farmacologico  il bambino di 6 anni (non di 10 come riferito in un primo momento dagli investigatori) ferito, ieri sera, all’addome nell’agguato messo a segno a San Severo dove è stato ucciso lo zio, Matteo Anastasio. Il bambino era sullo scooter condotto dall’uomo quando due persone hanno avvicinato Anastasio sparando alcuni colpi di pistola calibro 7.65. Uno dei proiettili avrebbe raggiunto il bambino all’addome che è stato ricoverato, in prognosi riservata, al policlinico foggiano. Le condizioni  del bambino  sono gravi anche se stabili.

Condividi sui Social!