Serracapriola, sindaco rinviato a giudizio

Prenderà il via il prossimo 27 maggio il processo al sindaco di Serracapriola Giuseppe D’Onofrio, accusato di tentata concussione e abuso d’ufficio.  Tra le accuse contestate al sindaco anche quella di aver costretto, minacciandolo anche di licenziamento, il comandante della polizia locale ad avere informazioni dai carabinieri, coperte da segreto investigativo, su alcuni documenti del Comune di Serracapriola che sarebbe stati acquisiti dagli inquirenti. “Aspettiamo che la giustizia faccia il suo corso –  ha commentato Mercurio Galasso – difensore del sindaco che ha aggiunto- che durante il dibattimento  faremo valere le nostre ragioni dimostrando la completa estraneità del sindaco ai fatti contestati”.

Condividi sui Social!