Stornarella: alla Pro Loco cinque giovani donne

Le indicazioni nazionali dell’Unpli, a cui aderisce la Pro Loco di Stornarella, hanno indotto gli iscritti a discutere e aggiornare il consiglio direttivo. I soci dell’associazione di Stornarella hanno discusso sul lavoro effettuato nei tre anni precedenti consolidando l’entusiasmo che lega i volontari alla realtà territoriale. L’assemblea ha chiesto la conferma della carica di presidente alla dimissionaria Giuditta Martino che ha rifiutato per motivi personali ma disponibile ad affiancare e sostenere il nuovo direttivo per i progetti futuri. L’aggiornamento del consiglio ha apportato un notevole cambiamento alla realtà associativa del territorio: tutte donne con un’età media di 33 anni. Il nuovo direttivo della Pro Loco di Stornarella è composto: Rossana Croce (presidente), Amalia Chiello (vicepresidente), Valentina Costa (segretaria), Luisa Pedico e Luisa Sebastiano. “Vogliamo creare un circuito virtuoso – dichiara la presidente Croce–  tra le varie associazioni del territorio e con le amministrazioni per convogliare le forze per un bene comune. Speriamo di coinvolgere sempre più cittadini, di tutte le età e di tutte le nazionalità, per sentirci appartenenti ad una comunità, per conoscere le nostre origini, farle conoscere e non dimenticarle.” Il lavoro della Pro Loco di Stornarella proseguirà con le iniziative che negli anni precedenti hanno contraddistinto l’impegno e la devozione alla cultura, tradizione e unione del paese. L’impegno si estenderà a nuovi progetti, festival, dibattiti informativi, valorizzazione del territorio e del programma dedicato alla via francigena.

Condividi sui Social!