Strage San Marco, don Ciotti: “Inchiniamoci davanti alla morte dei fratelli Luciani”

“Inchiniamoci davanti alla morte dei fratelli Luciani”. Lo ha detto don Luigi Ciotti di Libera oggi a San Marco in Lamis dove è stato ricordato l’omicdio dei fratelli Aurelio e Luigi Luciani, assassinati esattamente due anni fa. “Le verità – ha proseguito don Ciotti –  passeggiano per le vie dei nostri paesi e delle nostre città, c’è chi sa e non parla, l’80% dei familiari delle vittime della violenza criminale mafiosa oggi non ha la verità o la conosce solo in parte. Non possiamo delegare solo alle Forze dell’ordine,ci vuole una rivoluzione delle nostre coscienze”. 

 

Condividi sui Social!